Turisti al laghetto di San Benedetto. Subiaco in tilt.

15.09.2019 22:50

Come movimento "Alternativa X Subiaco" abbiamo sempre evitato di polemizzare sulla grande affluenza di visitatori presso il laghetto di San Benedetto, in quanto il flusso che si sta verificando è un bene prezioso per il territorio. Ma se l'Amministrazione è brava a diffondere il messaggio di quanto sia bella Subiaco, con una particolare attenzione alla comunicazione, deve anche comprendere che il turismo è pianificazione, servizi, sicurezza, viabilità, commercio, rispetto dell'ambiente. Oggi, – 15.09.2019 - per l'ennesima volta, abbiamo assistito all' approssimazione più totale. Il laghetto, che tra l'altro è stato oggetto di un'ordinanza per la sua chiusura mai revocata, è stato preso d'assalto, non in grado di accogliere l'enorme massa di persone. Ho pubblicato un video sui social che mostra il traffico completamente in tilt. Se si vuole un turismo strutturale e duraturo bisogna investire sulla gestione di tutti gli aspetti, non soltanto quelli legati alla visibilità. Bisogna investire sulle infrastrutture (penso ad esempio alla necessità di ristrutturare il ponte di legno) e su una visione che sappia coinvolgere tutti gli attori del territorio. Così cresciamo, così possiamo convincere il turista a tornare. L'apparenza costa e non basta. Cambiamo rotta.

 

 

Matteo Berteletti

Consigliere Comunale capogruppo di "Alternativa X Subiaco"