Scandalo multipiano infinito. Berteletti, Rocchi (AxS): il Sindaco non ha mantenuto le promesse, sito diventato parco giochi (non in sicurezza) per adolescenti.

19.06.2017 16:43

 

Lo scorso 25 Maggio, durante il Consiglio Comunale dove si è parlato, su nostra proposta, della situazione del parcheggio multipiano in Via Carlo Alberto dalla Chiesa, il Sindaco aveva preso un impegno preciso: riaprire l'area alle autovetture entro il 9 Giugno. Infatti nei quindici giorni seguenti l'adunanza sarebbero dovuti essere stati ultimati tutti gli interventi per la messa in sicurezza e per il ripristino dell'impianto idrico ed elettrico. Oggi – 19.06.2017 – dopo 25 giorni dalla promessa, la situazione è desolante. Non solo il multipiano è ancora chiuso, ma abbiamo constatato la presenza di bambini ed adolescenti al suo interno che giocano con bici o trascorrono il tempo libero, con tanto di luci accese 24 ore su 24, a determinare evidenti sprechi di energia elettrica.

 

L'Amministrazione si è dimostrata totalmente inefficiente. Non è stata in grado di controllare l'area né prima, quando presentammo l'esposto volto a denunciare il totale abbandono del sito, né ora, dove chiunque è in grado di spostare le transenne ed accedere all'interno della struttura, le cui condizioni di sicurezza non sono ancora garantite.

 

Un esempio vergognoso dell'incapacità di gestire la cosa pubblica da parte dei nostri amministratori, bravissimi nei comunicati stampa, ma completamente inadeguati quando si tratta di far funzionare i servizi fondamentali per la cittadinanza.

 

Il nostro compito non termina di certo oggi. Faremo di tutto per raggiungere un obiettivo preciso: spingere la Giunta a riaprire il parcheggio il prima possibile, garantendo che questo sia un luogo sicuro e funzionale. 

 

Lo dichiarano, in una nota ufficiale, i Consiglieri Comunali di 'Alternativa X Subiaco' Matteo Berteletti ed Emanuele Rocchi. 

 

 

Lo scandalo senza fine