Risorse regionali in arrivo per l'Ospedale Angelucci. Berteletti (AxS):"che non sia l'ennesimo bluff. La situazione del nosocomio è tragica"

19.01.2016 09:04

“Apprendiamo con favore l’intenzione della Regione Lazio di destinare 450 mila euro al miglioramento della struttura ospedaliera di Subiaco – così esordisce il Consigliere Comunale di ‘Alternativa X Subiaco’ Matteo Berteletti – ed auspichiamo che non si tratti dell’ennesimo bluff da sopportare con mere finalità elettorali, sulla falsariga di quanto già accaduto a Colleferro con l’inaugurazione del reparto di Rianimazione “amputato” all’Angelucci.  Tale prudenza è doverosa da parte nostra, dato che ad oggi l’Ospedale locale continua a vivere un dramma senza fine: l’introduzione della Rems, lo svuotamento di reparti e servizi, l’emorragia di personale che sta continuando incessantemente. Sono giorni che l’attività operatoria risulta bloccata con liste d’attesa sempre più lunghe. Senza dimenticare che proprio l’Angelucci è stato uno dei presidi esclusi dai finanziamenti straordinari per il Giubileo. Pertanto attendiamo risultati concreti da questo impegno, - chiude Berteletti - stigmatizzando i frequenti spot del Sindaco Pelliccia, spesso fine a se stessi, il quale, dopo quasi cinque anni di silenzio, dopo aver diviso una comunità, dopo aver permesso il decadimento totale della struttura, si ricorda che c’è un nosocomio da salvare”.