Riapre il parcheggio multipiano. Berteletti, Rocchi (AxS): sicurezza non garantita. Ci aspettiamo altri interventi.

06.07.2017 15:10

Dopo le tante promesse del Sindaco Pelliccia, circa la riapertura del parcheggio multipiano di Via Carlo Alberto dalla Chiesa, dopo che tutta la vicenda si stava traducendo in una enorme barzelletta pubblica, finalmente apprendiamo che il Comune ha tolto le transenne per consentire l'accesso alle autovetture.
Un'area che versava in condizioni impietose, con estintori scaduti, gettati a terra e pericolosi, pannelli antincendio manomessi, sistemi idrici ed elettrici non funzionanti, sporcizia ovunque. Una situazione disastrosa che Sindaco e Giunta conoscevano benissimo da tempo, senza che però avessero mai sentito l'esigenza di muovere un solo dito per risolverla.
Il 14 Marzo scorso abbiamo presentato formale esposto al Sindaco, alla ASL, ai Vigili del Fuoco, alla Polizia Locale ed ai Carabinieri, con il fine di denunciare il totale stato di abbandono e di insicurezza in cui versava la struttura. Un pericolo per tutti. Non a caso, qualche giorno dopo, è arrivata la chiusura del sito motivata dall'esigenza di intervenire attraverso la realizzazione di opere di manutenzione straordinaria.
Poi le promesse del primo cittadino sulla riapertura. La prima, la seconda, la terza, senza che il parcheggio fosse mai tornato alla fruibilità collettiva.
Oggi leggiamo che, dopo tante peripezie, le autovetture possono sostare all'interno del multipiano. Il cronoprogramma degli interventi sembrerebbe ultimato, con tanto di rispetto dei requisiti di sicurezza. Poche ore fa  - 06.07.2017 - insieme al coordinatore del movimento Matteo Cignitti, ci siamo recati presso la struttura per un sopralluogo. Con stupore abbiamo constatato la totale assenza di manichette e lance all'interno dei numerosi pannelli antincendio dislocati sui tre piani. In pratica, allo stato attuale, parte delle misure di sicurezza risulta essere inutilizzabile in caso di emergenza. Un pannello addirittura privo di relativo sportello.
Dal punto di vista della pulizia sono stati fatti passi in avanti, ma risulta inaccettabile che un parcheggio, appena aperto al pubblico, ospiti ancora una vecchia porta sulla sua pavimentazione.
Abbiamo provveduto ad inoltrare una ulteriore segnalazione, affinché il multipiano torni ad essere davvero un servizio alla città. E per farlo, ci sarà bisogno di un investimento per la video-sorveglianza, proposta che noi abbiamo già avanzato mediante emendamento al bilancio di previsione 2017, puntualmente bocciata dalla maggioranza.

 

Lo dichiarano, per mezzo di una nota ufficiale, i Consiglieri Comunali di "Alternativa X Subiaco" Matteo Berteletti ed Emanuele Rocchi. 

Criticità parcheggio ad oggi