Lavori stadio San Lorenzo posticipati al prossimo anno. Berteletti (AxS): l'Amministrazione in pochi giorni ha smentito se stessa e le promesse fatte.

07.08.2019 10:30

Il comunicato istituzionale di oggi, circa l'autorizzazione ottenuta dall'Amministrazione Comunale dalla Lega Nazionale Dilettanti per poter utilizzare lo stadio San Lorenzo nelle sue condizioni attuali per far fronte alla stagione agonistica 2019-20 e quindi posticipare l'opera di ristrutturazione già programmata al prossimo anno, dimostra quant'è vasto il mare di incertezza nel quale naviga l'esecutivo, il quale, solo 10 giorni fa, aveva risposto alla mia interrogazione, tramite l'assessore ai lavori pubblici Pannunzi, esprimendo ottimismo e puntando alla consegna finale dei lavori nelle ultime due settimane di Ottobre. Periodo già indicato dal Sindaco Pelliccia pubblicamente durante la festa della Vis Subiaco dello scorso 18 Giugno. Oggi invece ho appreso che è tutto stato spostato al 2020, al termine della stagione.

Mi spiace quindi constatare l'infondatezza delle previsioni della Giunta che, probabilmente, si è resa conto di aver dato una risposta alla mia istanza completamente lontana dalla realtà e che i disagi per le famiglie e per i frequentatori della stadio sarebbero stati molto più lunghi di quanto dichiarato. In pochi giorni ha smentito se stessa e le promesse fatte.

La nostra preoccupazione era quindi corretta. L'appalto per i lavori è stato pubblicato in ritardo e questo non ha permesso di poter iniziare l'opera in estate. Un esempio di quanto sia ingolfata l'attività amministrativa, poco pronta a portare avanti concreti piani di sviluppo per la città.

 

 


Matteo Berteletti
Consigliere Comunale capogruppo di "Alternativa X Subiaco"