La ripresa della Legge sull'Ospedale Montano è via unitaria e percorribile, ora tocca a Zingaretti e Pelliccia fare qualcosa. Richiesto un Consiglio Comunale sull'Ospedale.

07.04.2020 09:59

La minoranza ha presentato quest'oggi – 07.04.2020 - un'istanza di convocazione del Consiglio Comunale con l'obiettivo di richiedere alla Regione Lazio la ripresa dell'iter legislativo per attribuire all'Ospedale Angelucci la qualifica di "Ospedale Montano".
Da questo punto di vista abbiamo raccolto l'input proveniente da associazioni, movimenti e gruppi di cittadini che si sono uniti sul perseguimento del richiamato scopo. Siamo convinti che la politica debba fare la sua parte e, soprattutto su un argomento importante quale il futuro del nosocomio, non trascurare qualsiasi possibilità per cercare di rilanciare l'offerta sanitaria sul territorio della Valle dell'Aniene.
Questo passaggio avviene dopo aver riscontrato una buona adesione popolare alla raccolta firme online, che prosegue a grande intensità, per convincere la Regione a restituire a Subiaco i posti di terapia intensiva, visti i recenti investimenti del Governo per fronteggiare l'emergenza Coronavirus.
Oggi più che mai il tema del potenziamento del nostro Ospedale può tornare all'ordine del giorno, sia per la crescente attenzione istituzionale sul tema della sanità, sia per le rinnovata determinazione dei nostri cittadini nel sostenere tale battaglia. Ora tocca a Zingaretti e Pelliccia fare qualcosa.

 

Matteo Berteletti
Consigliere Comunale di Subiaco