La minoranza richiede la convocazione della commissione regolamenti. Berteletti, Rocchi (AxS): da IpS solo falsi impegni.

12.05.2017 12:56

Il Presidente della Commissione Regolamenti, Consigliere Pannunzi, durante l'adunanza del 31 Marzo scorso, aveva preso la parola per impegnarsi a convocare, al più presto a suo dire, una riunione dell'organo da lui rappresentato, atta a revisionare il regolamento per il funzionamento del Consiglio Comunale, affinché questo potesse essere migliorato nei suoi contenuti. Con quella scusa, "Insieme per Subiaco" (gruppo di maggioranza) bocciò la nostra proposta di delibera volta a garantire una maggiore chiarezza e trasparenza nello svolgimento delle interrogazioni a risposta orale. Quello che chiedevamo era permettere al Consigliere interrogante, così come avviene in tutte le altre istituzioni, di poter utilizzare qualche minuto per replicare alla risposta del Sindaco alla questione posta, cosa che attualmente non è consentita, a causa di una interpretazione restrittiva della vigente disciplina da parte del Presidente del Consiglio. Sindaco e compagni votarono contro tale atto, giustificando il loro diniego in virtù dell'ormai prossimo lavoro di revisione globale dell'impianto normativo.

A distanza di quasi due mesi da quell'impegno però, nulla è stato fatto dalla maggioranza. Rimaniamo stupiti dell'evidente lassismo e disinteresse verso uno dei regolamenti più importanti dell'Ente.

E' per questo che oggi – 12.05.2017 – insieme a tutti gli esponenti di minoranza, abbiamo richiesto la convocazione della Commissione Regolamenti, per iniziare un lavoro fondamentale volto a garantire una maggiore efficienza dell'operato del Consiglio Comunale. Dispiace constatare il menefreghismo della maggioranza, ma andremo avanti determinati per arrivare alla predisposizione di un testo di spessore. 

 

Lo dichiarano, per mezzo di una nota ufficiale, i Consiglieri Comunali di "Alternativa X Subiaco" Matteo Berteletti ed Emanuele Rocchi.