File di autovetture e caos presso la postazione per la raccolta degli ingombranti in Largo San Benedetto. Berteletti, Rocchi (AxS): vergognoso biglietto da visita della città.

17.06.2017 10:07

Prosegue l'immobilismo dell'Amministrazione Comunale sulla postazione ecologica per la raccolta dei rifiuti ingombranti di Largo San Benedetto. Lo scorso 25 Maggio, in Consiglio Comunale, presentammo una mozione di indirizzo per impegnare la Giunta a spostare in altro sito il servizio, proprio in considerazione degli ingenti disagi che la movimentazione di mezzi pesanti, in pieno centro ed in prossimità di un plesso scolastico, arrecava ed arreca alla popolazione oltre la pessima immagine della città agli occhi dei visitatori del weekend.

 

La maggioranza bocciò la proposta. Oggi – 17.06.2017 – i risultati di quel NO tornano evidenti. File di autovetture interminabili per scaricare i rifiuti nel sito, mezzi e bracci meccanici all'opera, disagi per i bus in manovra, traffico in aumento. Oltre a confermarsi una scelta amministrativa pessima, tale situazione rappresenta un vergognoso biglietto da visita della città. E l'inerzia della maggioranza dimostra il menefreghismo totale nei confronti di una importante criticità e, soprattutto, la mancanza di volontà nel trovare una soluzione.

 

Come già ribadito più volte, non è nostra intenzione fermarci alle bocciature che nascondono motivazioni politiche dovute alla provenienza della proposta. Continueremo, con tutti gli strumenti a nostra disposizione, a sollecitare l'Amministrazione a mettere fine a tale gigantesca indecenza. 

 

Lo dichiarano, per mezzo di una nota ufficiale, i Consiglieri Comunali di 'Alternativa X Subiaco', Matteo Berteletti ed Emanuele Rocchi. 

Le immagini dell'indecenza