Dopo il declassamento dell'Ospedale, Zingaretti ci toglie anche l'acqua.

21.08.2017 21:12
Il fiume Aniene è ormai al collasso. Il livello dell'acqua è ai minimi storici e per ben due volte i cittadini di Subiaco hanno assistito a fenomeni di prosciugamento gravissivimi, tanto da minacciare seriamente l'eco-sistema fluviale. 
 
Il Sindaco Pelliccia ha diffuso molteplici comunicati stampa, elevandosi a paladino in difesa della propria città. Ma come mai ha sempre evitato di nominare il primo responsabile di tale tragedia? Il suo amico Zingaretti infatti è il Presidente della Regione Lazio, l'Ente che, lo scorso 22 Giugno, ha autorizzato ACEA  a prelevare più acqua dalla sorgente del Pertuso.  
 
Perché Pelliccia, in virtù di questo "solido" rapporto, non fa in modo che l'illustre referente faccia revocare la determina da cui stanno scaturendo queste importanti conseguenze?  
 
A livello amministrativo si può quindi intervenire, per quale ragione questo non accade? Perché Pelliccia non perora, con determinazione, la causa?
 
BASTA CON LA POLITICA DELL'ASSERVIMENTO, DIFENDIAMO IL TERRITORIO!
 
Questo il testo del manifesto del Movimento politico "Alternativa X Subiaco" sul tema della captazioni idriche.