Divieto di accesso ai cani presso Piazzale delle Arti. AxS contraria. Petrini: “rendere I controlli efficienti. No a soluzioni punitive”.

24.02.2016 14:32

“Ancora una presa di posizione perlomeno discutibile quella dell'Amministrazione Comunale. - dichiara Ivan Petrini, Consigliere Comunale di 'Alternativa X Subiaco' - Si vieta di introdurre cani nell'area antistante il plesso scolastico di Piazzale delle Arti, dopo essersi accorti con colpevole ritardo della stato di degrado di tutta quella zona, così come segnalato più volte da AxS.  Sarebbe il caso invece a nostro avviso di controllare che i proprietari di cani rimuovessero i bisogni dei loro animali visto che c'è una legge in tal senso che andrebbe rispettata. Ancora una volta si tenta di risolvere un problema creandone altri di gran lunga superiori.  Siamo fuori dalla realtà, speriamo ancora per poco.”

“Un'ordinanza che testimonia l'inefficienza dell'Amministrazione Comunale in tema di decoro pubblico – aggiunge il collega Matteo Berteletti – che invece di sensibilizzare ad una corretta condotta da parte dei proprietari e ad un controllo adeguato, sceglie il divieto punitivo di fine mandato, tra le altre cose per niente educativo verso il rispetto per il mondo animale, forse per racimolare qualche voto. Il tutto è aggravato dal fatto che dal 2012 esiste uno spazio pubblico su cui realizzare un'area ludica per cani, progetto mai partito e che avrebbe potuto fornire un'alternativa attrezzata per il passeggio e lo svago degli amici a quattro zampe”.